AperiTristi 2°Stagione Ep04: Il Salto Quantico


Sboccia la primavera e nostri tristi scoprono cose sorprendenti: come è iniziato tutto? Cosa è successo dopo? E quindi? Come se la caveranno questa volta? Il tempo esiste? E, soprattutto, come andrà a finire questa faccenda?

 Riuscirà il Cosmico Commendator Sciarappa, esimio e incommensurabile Sponsor a cavarli di nuovo da un impiccio che stavolta parrebbe quantico?

 E inoltre: cosa si nasconde in realtà nelle piccole bollicine dell’ormai leggendario analcolico verde?

 Lo sapremo tutti mercoledì 22 marzo alle ore 20.00 al Sottopalco del Teatro Bellini per il quarto ed ultimo episodio degli #AperiTristi : Il Salto Quantico
I Posteggiatori Tristi
Karamazov (Pietro Botte, voce)
M°Severo Lapezza (Davide d'Alò, clarinetto)
Qualk'Uno Esposito (Emanuele Esposito, batteria)
il Giovin Paraustiello (Ivan Virgulto, chitarra)
Special Guests
Giovanni Block

scritto e diretto da
Sara Sole Notarbartolo

Riassunto delle puntate precedenti:

Nelle puntata precedenti: l'insorgere di un'improvvisa ed inspiegabile follia nel triste Karamazov ha trovato spiegazione grazie alle parole di un oracolo, apparso ai Posteggiatori Tristi sotto le mentite spoglie del compadrito Seba, l'amico chitarrista argentino disperso nella pampa sconfinata molti anni prima.
Trattasi di follia d'amore e - come già accadde a qualcun'altro - il senno di Karamazov è volato sulla Luna! Quattro cavalli alati si rendono indispensabili per andarlo a ripescare. Ma costano. Quindi si preferisce una macchina del tempo che li trasporta a Capri, nel castello del dottor Frankenstein, nel 1800 circa. Da lì, usciti tristi e in parte sposati, riapprodano al tempo odierno, o, ad essere precisi, all’oggi di un anno fa, o anche un po’ prima.

Mercoledì 22 dicembre 2017, h 20.00 
AperiTristi 2°Stagione Ep04

INGRESSO LIBERO CON CONSUMAZIONE OBBLIGATORIA