Il Teatro Bellini per le Scuole

La stagione 2019/2020 riserva agli studenti l’occasione di assistere di mattina ad alcuni spettacoli in cartellone particolarmente adatti a formare i ragazzi. In occasione delle scolastiche, inoltre, gli studenti verranno coinvolti, insieme agli insegnanti in una serie di attività collaterali (dibattiti, incontri con gli artisti e approfondimenti) pensate per rendere il teatro un momento dalla forte valenza pedagogica oltre che artistica.

Dai grandi titoli classici, come Le Supplici e Antigone – l’uno nella versione del giovane Salvatore Scotto D’Apollonia nata in seno alla Bellini Teatro Factory e l’altro diretto da Laura Sicignano – a testi nuova drammaturgia particolarmente interessanti per i giovani. É il caso de La Classe, che racconta i giovani della Bellini Teatro Factory mentre preparano uno spettacolo in cui portano in scena loro stessi nel tentativo di immedesimarsi nelle insensate ragioni di un attentatore e Look Like, che li vede riflettere sul tema dell’apparire al tempo dei social network. Entrambi i lavori, sono stati scritti dal giovane drammaturgo Francesco Ferrara. Ancora sul rapporto tra vita vera e vita virtuale Wet Floor, a firma del pluripremiato Fabio Pisano, autore anche di Celeste, il racconto della vita di un’ebrea che, durante la seconda guerra mondiale, scelse di diventare delatrice: uno spettacolo che nasce dall’urgenza di narrare, soprattutto ai giovanissimi, per evitare che alcune storie non lascino traccia.
Infine, Guerra Santa di Fabrizio Sinisi e In nome del padre, spettacolo che nasce da un intenso confronto tra Mario Perrotta e lo psicanalista Massimo Recalcati, costituiscono un’occasione di riflessione su temi molto rilevanti della nostra contemporaneità.

Oltre a questa selezione di mattinate degli spettacoli della stagione, da ottobre a marzo gli studenti potranno assistere/partecipare a un progetto creato ad hoc per loro da Paolo Cresta, attore, regista e pedagogo. Lèggere parte dall’insicindibile legame tra letteratura e teatro: infatti, l’attore non è altri che colui che utilizza la propria voce e il proprio corpo per condividere con il pubblico le parole dell’autore. Il suo lavoro è far vivere quelle parole. Da qui, questo spettacolo-dialogo, in cui gli studenti interagiscono con l’attore e insieme a lui potranno leggere per scoprire/riscoprire Dante, Ariosto, Leopardi e molti altri (autori e testi vengono scelti insieme ai docenti). L’obiettivo è ricordare ai ragazzi quanta vita, quante emozioni, riflessioni, sogni sono contenuti nelle pagine che hanno la fortuna di incontrare, nonostante a volte il fatto di doverle studiare “distragga” dal tutto questo.

   

 

Per informazioni e prenotazioni
Francesca Calabrese
Il Teatro del Sole

081 2292410 - 3385429882
whatsapp 3342373833
ilteatrodelsole@gmail.com

 

APPUNTAMENTI

DAL 17 OTTOBRE 2019 AL 20 MARZO 2020
TEATRO BELLINI
LA CLASSE
drammaturgia Francesco Ferrara
regia Gabriele Russo

DA OTTOBRE 2019 A MARZO 2020
PICCOLO BELLINI
LÈGGERE
un progetto di Paolo Cresta

12 E 13 NOVEMBRE 2019
PICCOLO BELLINI
LE SUPPLICI
da Eschilo
drammaturgia e regia Salvatore Scotto D'Apollonia

20 NOVEMBRE 2019
PICCOLO BELLINI
LOOK LIKE
drammaturgia Francesco Ferrara
regia Salvatore Cutrì

9 E 10 GENNAIO 2020
TEATRO BELLINI
ANTIGONE
di Sofocle
regia Laura Sicignano

8, 9 E 10 GENNAIO 2020
PICCOLO BELLINI
WET FLOOR
di Fabio Pisano
regia Lello Serao

29, 30 E 31 GENNAIO 2020
PICCOLO BELLINI
GUERRA SANTA
di Michele Santeramo
regia Gabriele Russo

6 E 7 FEBBRAIO 2020
PICCOLO BELLINI
IN NOME DEL PADRE
scritto diretto e interpretato da Mario Perrotta
consulenza drammaturgica Massimo Recalcati

1, 2 E 3 APRILE 2020
PICCOLO BELLINI
CELESTE

scritto e diretto da Fabio Pisano