Factory

significa costruzione attorno all’ACTOR,

a quell’attore centrale, nucleo e seme,

a partire dal quale il teatro e tutto il suo mondo

possono crescere e maturare

 

La Bellini Teatro Factory nasce come rivisitazione in chiave contemporanea dell’Accademia di Recitazione del Teatro Bellini, fondata nel 1988 per volontà di Tato Russo. L’Accademia, nei suoi oltre 30 anni di attività, ha formato artisti, oggi impegnati in produzioni e progetti di respiro nazionale.

Nel 2016 infatti, su iniziativa di Gabriele Russo, l’Accademia cambia veste e diventa Bellini Teatro Factory, un percorso triennale gratuito per aspiranti attori, con la recente integrazione dei due corsi per drammaturghi e registi; alla didattica di base, viene affiancato un lavoro di sperimentazione e ricerca sulla creazione drammaturgica, scenica e audiovisiva, con nuovi approfondimenti su cinema e digitale, didattica della visione e con un percorso in via di sviluppo sulla pedagogia teatrale.

La struttura della scuola prova a far dialogare la formazione accademica con l’attività di un teatro di produzione, in un confronto originale e mai scontato tra apprendimento e creazione, classe e compagnia, tra docenti, artisti e professionisti, rappresentati da tutte le figure che lavorano nell’ambito dello spettacolo dal vivo. Alle materie caratterizzanti e di base, si associa la scelta di ‘temi teatrali’, attorno ai quali si creano dei percorsi specifici di approfondimento, trasversali alle tecniche e alle competenze.

Questo approccio apre la scuola a forme di collaborazione creativa e produttiva con i soggetti culturali attivi, del territorio cittadino e del sistema teatrale nazionale.

Frutto di tale impostazione sono gli spettacoli che nascono a conclusione dei percorsi formativi, ospitati nella programmazione dei teatri e nell’ambito di festival nazionali, intesi anche come ulteriori opportunità di aggancio al mercato del lavoro e di maturazione della propria identità professionale.

 

Direzione artistica Gabriele Russo

Coordinamento didattico Costanza Boccardi

 

SECONDO TRIENNIO

STRUTTURA DEL CORSO - MATERIE e DOCENTI
 

Formazione di base – discipline della recitazione

improvvisazione Gabriele Russo

tecniche della recitazione e interpretazione del personaggio Rosa Masciopinto

dizione e tecniche di lettura Paolo Cresta

alfabetizzazione musicale e canto Carlo Vannini

training fisico Marina Rippa (drammaturgia del corpo), Arianna D’Angiò (tecnica Decroux)

training vocale – dinamiche dell’espressione vocale Margarete Assmuth

training vocale – logopedia Anna Marsicano

drammaturgia, storia del teatro e analisi del testo Costanza Boccardi


Insegnamenti caratterizzanti I II III anno REGIA, RECITAZIONE, DRAMMATURGIA

mimo e maschera Carlo Boso

recitazione Annalisa D’Amato, Rosa Masciopinto, Gabriele Russo, Francesco Saponaro

recitazione in versi Paolo Cresta

psicologia e pedagogia per il teatro Nicola Laieta

regia e elementi di regia Annalisa D’Amato, Gabriele Russo, Francesco Saponaro

didattica della visione Alessandro Toppi

 

Workshop intensivi

Carrozzeria Orfeo, Emma Dante, Familie Flöz, Maurizio Fiume, Jared McNeill, Peppino Mazzotta, Michele Santeramo, Serena Senigallia.


Coordinamento organizzativo Marina Dammacco

Clicca qui per conoscere i docenti.

 

SECONDO TRIENNIO

ALLIEVI

MARIO ASCIONE

ELVIRA BUONOCORE

FRANCESCO CAFIERO

ELVIRA CARPENTIERI

ALESSANDRA COCORULLO

CARLO DI MARO

MARIA FIORE

FRANCESCO GENTILE

RITA LAMBERTI

MARIA CHIARA MONTELLA

RAFFAELE PISCITELLI

MARTA POLIDORO

RICCARDO RADICE

STEFANIA REMINO

GIUSEPPE ROMANO

ALESSIA SANTALUCIA

GIANLUCA VESCE

 

PRIMO TRIENNIO 2016 - 2019
ALLIEVI

 

Segui la Factory su Facebook e su Instagram!