Il Teatro Bellini

È notevole per bellezza e dimensioni l'architettura “all'Italiana” della sala del Teatro, dalla tipica struttura a ferro di cavallo che si sviluppa in altezza su sei ordini di palchi. La sala conserva gli originali affreschi ottocenteschi, tra cui spiccano il ritratto di Vincenzo Bellini, sito al centro dell'arcoscenico, e le numerose decorazioni floreali a tempera. Il suo palcoscenico, il terzo per dimensioni tra i teatri cittadini, si presta ad accogliere gli allestimenti più diversi: dal teatro classico alla prosa e la danza contemporanea, con i quali la struttura antica e mirabilmente decorata interagisce sempre, in un affascinante gioco, ora di armonia ora di contrappunto.

Scarica pianta

Il Piccolo Bellini
 

   Il Piccolo Bellini originariamente era la sala prove del Teatro Bellini, solo nel 2000 è stato aperto al pubblico perché si è avvertita l'esigenza di avere uno spazio minimale e raccolto, adatto alle rappresentazioni di spettacoli di ricerca, di danza e di drammaturgia contemporanea. La sala è un gioiellino architettonico che può ospitare circa cento spettatori su una splendida tribuna in legno. Al suo interno è presente una collezione di centinaia di locandine teatrali di un periodo che va da fine Ottocento fino agli Quaranta del Novecento. Fin dalla sua inaugurazione, ha accolto rassegne di teatro “off” e spettacoli sperimentali e oggi ospita una stagione teatrale dall'identità molto precisa, una vera e propria panoramica dei progetti più interessanti del teatro contemporaneo, locale e nazionale, tanto che si è affermato come punto di riferimento cittadino per il pubblico più giovane e più attento alla nuova drammaturgia. Inoltre, il Piccolo Bellini negli ultimi anni è diventato sede di una ricchissima programmazione di Danza contemporanea, proponendo rassegne e spettacoli che vedono esibirsi artisti provenienti da tutto il mondo, in un proficuo dialogo con le realtà più interessanti del panorama locale.

Scarica pianta

Il Sottopalco
 

    Il Sottopalco è il bar/bistrot che si trova all'interno del Teatro. Luogo deputato all'intrattenimento del pubblico prima e dopo gli spettacoli, negli ultimi anni si è affermato come uno spazio dotato di vita autonoma e totalmente indipendente dall'attività delle sale. Tra il foyer e il Sottopalco, infatti, si svolgono numerosi eventi in collaborazione con altre realtà del territorio: mostre d'arte e di fotografia, corsi di degustazione enogastronomica, serate dedicate alla musica dal vivo, dal Jazz al Tango passando per il Blues. Un luogo di intrattenimento culturale dall'anima trasversale, progettato con attenzione sotto tutti i punti di vista: dalla cura dell'arredo e dell'atmosfera, caratterizzata dalle citazioni letterarie e teatrali “affrescate” sulle pareti, alla proposta enogastronomica frutto di una scelta attenta al sociale e alla qualità, arricchita dalla possibilità di poter cenare con un toast “gourmet” nato dalla collaborazione con l'azienda Fresco e Toast, che ha allestito un corner presso il nostro bar.

 

LATERZAGORÀ. La piazza interattiva del Teatro Bellini

Laterzagorà Napoli è lo spazio interattivo del Teatro Bellini, frutto del felice incontro tra Editori Laterza, il Teatro Bellini e l'associazione culturale A Voce Alta. È una libreria all'interno del foyer del teatro, animata dall'esperienza decennale di un'associazione che da sempre si occupa di libri e di cultura.
Oltre all'attività di libreria, Laterzagorà si propone come una piazza interattiva, luogo di incontro e di confronto, spazio per ospitare presentazioni ed eventi, ma anche corsi e laboratori per adulti e bambini con un'offerta varia e differenziata, legata al mondo dei libri e non solo.

Durante tutto l'anno infatti vi prende vita una ricca programmazione di laboratori per bambini e diverse iniziative per adulti: corsi di editoria, corsi di fotografia di scena, di scrittura creativa, di drammaturgia oltre alle numerose presentazioni di libri e incontri con il pubblico.