LA MASCHERA

in concerto

Provengono dalla periferia nord-est di Napoli e si chiamano "La Maschera", ma non lasciatevi ingannare dal nome: non hanno la benché minima intenzione di mascherarsi o di nascondersi. Tutt'altro! La musica, che è sempre un mezzo utile per divertirsi, per trascorrere insieme qualche ora, per evadere dal grigio e dalla monotonia della periferia, ma nel loro caso, riesce a essere molto di più... Per loro, estremamente motivati e tutt'altro che rassegnati, la musica è una decisa risposta sociale ai pochi stimoli della società odierna nonchè un mezzo per smascherare, per l'appunto, i vizi difetti dell'Italia e, più specificamente, della Napoli contemporanea.
La loro è una voglia di cambiamento e di alternative, e la esprimono con ardore, passione non ancora sopita e creatività, cioè attraverso tutto quello che questa società ignora, trascura, forse, addirittura, teme, come recita Il ballo del potere! E non vogliono neppure mascherarsi in merito alla loro proposta musicale, anzi, vogliono essere fin da subito immediatamente riconoscibili, grazie ad un sound fresco, sperimentale, lontano dai cliché, che oscilla tra la canzone d'autore (i cui testi originali valorizzano il cantato in dialetto), la bossa e il blues...Insomma, ce la mettono tutta per riuscire a far tornare il sorriso al rassegnato Pulcinella e per far tornare il sereno su questa città...