Il cielo in una stanza

Il cielo in una stanzauno spettacolo di Punta Corsara

Tornano al Piccolo Bellini i brillanti corsari, con una pièce di cui è coautore il premio Ubu Armando Pirozzi. Lo spettacolo mutua il titolo dalla celebre canzone di Gino Paoli per raccontare di una stanza vera, di un edificio napoletano costruito durante il boom immobiliare degli anni ‘50, in cui il cielo è entrato veramente a causa del crollo del soffitto. In questa stanza che ora “non ha più pareti”, incontriamo una comunità di personaggi che fanno i conti con il proprio passato e cercano di trovare un modo, costi quel che costi, per archiviarlo e ricominciare a sognare un futuro, ammesso che questo sogno sia ancora possibile. Ma le posizioni paradossali che, come in una folle sarabanda, si trovano di volta in volta a sostenere o ripudiare, riflettono la confusione in cui turbina ogni loro ideale politico, etico, anche spirituale, e che ricorda molto da vicino il nostro disorientato presente.