Ballet and Dance – Trittico

Ballet and Dance – Tritticospettacolo in tre pièce

Trittico di grandi firme in una fusione di neoclassico e contemporaneo, una serata all'insegna della danza internazionale in una grammatica del movimento che spazia dalla tecnica classica fino alle contaminazioni del tanztheater tedesco. Il primo, Unknown Woman è il lavoro con cui Mauro Astolfi, coreografo fondatore di Spellbound Contemporary Ballett, racconta il rapporto che ha con l'arte e la creazione: «È un racconto serio e immaginario allo stesso tempo, -- dice Astolfi -- un raccoglitore di memorie e di pensieri di tutto ciò che è accaduto in 20 anni». La seconda pièce è Affi, una delle creazioni di maggior successo internazionale di Marco Goecke. Il potente assolo, giocato sulla prestanza fisica di un corpo agitato da fantasmi interiori è nel repertorio di prestigiose compagnie internazionali e andato in scena in tutto il mondo:  «Sfuggire dal corpo – confessa Goecke - scappare dai propri limiti è quello che cerco di fare con i movimenti veloci del mio vocabolario» Il terzo lavoro ...di amore e di altro... sulle musiche di J. S. Bach è del coreografo Edmondo Tucci, già primo ballerino del Teatro di San Carlo, il cui stile virtuoso e dall'alto valore tecnico propone una danza dalle linee eleganti e dal forte impatto emotivo.

Durata 50 minuti