Agua/Body Things

Agua/Body Thingsspettacolo in due pièce

Serata doppia con due spettacoli dai ritmi incalzanti e coinvolgenti:  la compagnia siciliana Megakless va in scena con Agua, riflessione sul concetto di resilienza ossia la capacità di un sistema di adattarsi al contesto e definire forme di r-esistenza per superare le criticità. Così per una sorta di analogismo nasce un movimento fluido come l’acqua che penetra la forma e ad essa si adatta investendone lo spazio con tratti ardenti. È un’opera coreografica che spazia nel linguaggio coreutico contemporaneo mantenendo aperto il dialogo con stili; la seconda compagnia è Collettivo Trasversale dell'applauditissima Macia Del Prete che torna al Piccolo Bellini con il sequel della precedente investigazione sulle molteplici variabili del nostro strumento corporeo, questo capitolo 2 è ispirato al racconto “Cinismo" di Sergio Bizzio e all'adattamento cinematografico di Lucia Puenzo. Il lavoro rappresenta un’analisi delle fluttuazioni di genere attraverso un’introspettiva sulla realtà del genere nelle persone intersessuali. Lo spartito coreografico si snocciola attraverso una narrazione fragile e difficile incentrata sulla percezione intima e “diversa” di un soggetto Non Binario mediante le prime esperienze sentimentali e sessuali , tra la confusione che tutto ciò può creare e la pressione psicofisica che essi subisce nel dover operare una scelta sul proprio corpo “ strano”.

Durata 45 minuti