Agua/Body Things

Agua/Body Thingsspettacolo in due pièce

Serata doppia per la danza contemporanea con due spettacoli dai ritmi incalzanti e coinvolgenti: la compagnia siciliana Megakless va in scena con Agua, riflessione sul concetto di resilienza ossia la capacità di un sistema di adattarsi al contesto e definire forme di r-esistenza per superare le criticità. Così per una sorta di analogismo nasce un movimento fluido come l’acqua che penetra la forma e ad essa si adatta investendone lo spazio con tratti ardenti. È un’opera coreografica che spazia nel linguaggio coreutico contemporaneo mantenendo aperto il dialogo tra diversi stili e porta con sé tutta l’esperienza di un danzatore del calibro di Romania la cui intensità interpretativa è ben nota agli appassionati di performance contemporanee.

La seconda compagnia ad andare in scena è Collettivo Trasversale dell'applauditissima Macia Del Prete che torna al Piccolo Bellini con il sequel della precedente investigazione intorno allo strumento “corpo”. Questo capitolo 2 è ispirato al racconto Cinismo di Sergio Bizzio e all'adattamento cinematografico di Lucia Puenzo. Il lavoro rappresenta un’analisi delle fluttuazioni di genere attraverso un’introspettiva sulla realtà delle persone intersessuali. Lo spartito coreografico si snocciola attraverso una narrazione fragile e difficile incentrata sulla percezione intima e “diversa” di un soggetto non binario mediante le prime esperienze sentimentali e sessuali , tra la confusione che tutto ciò può creare e la pressione psicofisica che si subisce nel dover operare una scelta sul proprio corpo strano. Molto apprezzata dal pubblico Macia Del Prete lavora nel mondo della danza e della musica come coreografa dei più grandi cantanti del pop italiano in tournée internazionali. Il suo stile è accattivante e diretto, adrenalinico e fortemente emotivo: una danza ch elascia il sengno in quanto a bellezza e profondità.

Durata 45 minuti