Week End

Week Enddi Annibale Ruccello con Margherita Di Rauso regia Luca De Bei

Con Week End, del 1983, Annibale Ruccello completa la sua trilogia del "Teatro da Camera", cominciata con Notturno di donna con ospiti e Le cinque rose di Jennifer. Lo spettacolo racconta il fine settimana di Ida, un’insegnante quarantenne, originaria di un piccolo paese del napoletano, che abita in una periferia romana. In questi due giorni Ida impartisce ripetizioni a un goffo studentello, accoglie in casa un giovane idraulico e vive, o crede di vivere, con entrambi gli uomini esperienze sessuali liberatorie ed estreme. Ritornano i temi cari al drammaturgo campano: la solitudine, lo spaesamento, l'alienazione, e ritorna la sua inconfondibile tecnica narrativa in costante bilico tra realtà e sogno, tra tragedia e commedia. Considerato da molti il testo più perfetto e più profondo di Ruccello è anche una delle sue opere meno frequentate, che qui riscopriamo in un allestimento da non perdere per la regia lucida e creativa e per la grande bravura degli interpreti.

Per questo spettacolo Margherita Di Rauso è stata finalista nella categoria miglior attrice protagonista al premio Le Maschere del Teatro italiano 2014 e Giulio Forges Davanzati nella categoria attore non protagonista nell'edizione 2016 dello stesso premio.
 

Durata 1h e 50 min. compreso intervallo